Hard Court Bike Polo

lunedì 15 febbraio 2010

TORINO 14/02/2010

Dischi polanti — Reparto bici : 1 – 1

RC — Reparto pista : 3 – 2

Anarcomallet — Iride2 : 4 – 0

Polo girls — Reparto pista : 1 – 4

Dischi polanti — Iride1 : 2 – 0

Reparto bici — Iride2 : 4 – 0

10cento — Polo girls : 4 – 0

Iride1 — Anarcomallet : 1 – 5

Dischi polanti — Iride2 : 5 – 0

RC — 10cento : 5 – 0

Reparto pista — Reparto pizza : 5 – 2

………………………………….,,,,…………Iride1 — Iride 2 : 5 – 0 (Derby modense, Ferra Goleador!!!)

Anarcomallet — Reparto Bici : 5 – 1

RC — Polo girls : RC strapazza le Polo girls

Anarcomallet — Dischi polanti : 1 – 0 (*)

Iride1 — Reparto bici: 5 – 1 (**)


.

SEMIFINALI:

Dischi polanti — RC : 3 – 1

Anarcomallet — Reparto pista : 5 – 1

####

FINALINA 3°-4° POSTO:

RC — Reparto pista: vince RC

####

FINALE:

Anarcomallet batte i Dischi polanti 4 a 2!!!



1° Classificata: ANARCOMALLET (Fano, Roma, Vicenza)

2° Classificata: DISCHI POLANTI (Roma)

3° Classificata: RIDING IN CIRCLE (Vicenza)

4° Classificata: REPARTO PISTA (Torino)

5° Classificata: IRIDE2 (Modena)




23 commenti:

  1. Fino all'ultimo si cerca il terzo giocatore...
    Cinismo e pragmatismo fanno si che il presidente, autoproclamato, fanese, fino a poco dall'inizio del torneo non avesse ancora deciso. Si stava cercando una persona fredda, esperta e che fosse pronta a sacrificarsi in porta visto che il resto della squadra era piuttosto sbilanciata in avanti... Tommy e Sapo son un duo egoista che poco s'intende...
    Il terzo nome salta fuori: Gianluca RC.

    Quindi la squadra è così composta:

    TOMMY:
    Fanese doc. Viene da 2 tornei persi, uno per per punti e conti nei gironi, uno soprattutto per colpa sua, prova a Roma la paura di perdere e affossa la squadra con una pessima sensazione, non va mai al tiro...
    Le sconfitte sono il condimento delle vittorie...

    SAPO:
    Romano, giocatore offensivo, di cuore, sempre in crescita, non si risparmia, è ovunque.
    Ma... Ma... Ma il destino ha fatto si che non vincesse mai nulla... Questo lo rende molto pericoloso... Molto...
    In più c'è un altro fatto... Tra gli iscritti i compagni romani... Sarà derby... Per ben 2 volte...

    Gianluca RC:
    Vicenza. Freddo, lucido, esperto. Ha dalla sua diversi tornei alle spalle, 2 volte detentore della mazza d'oro, partecipazione a tornei europei. Basta questo come descrizione...

    RispondiElimina
  2. Scusate, l'enfasi, ma ancora strafatto di adrenalina, racconto il torneo così. Questa è la mia personale analisi, aperta alla critica:

    Anarcomallets dimostrano da subito una cosa, attacco rapido e buona padronanza del tiro. Tommy e Sapo non s'intendono, scarsissimo gioco di squadra ma sopperito da fame di goals... L'eliminazione nei gironi a Vicenza per differenza reti pesa ancora... Parola d'ordine goal, nessuno vuol più fare i conti con differenza reti, goal, scontri diretti, ecc...
    Gianluca in difesa è una sicurezza, bravo giocatore, anche in attacco, abile mancino, si sacrifica in porta, squadra troppo spinta all'attacco e i 2, davanti, hanno già abbastanza la vena tappata...
    I goals arrivano e fanno stare tranquilli i 3 per le qualificazioni.

    RispondiElimina
  3. Sapo e Tommy decidono che strategia adottare:
    I volti palesemente strafatti di adrenalina.
    Si fa notare che c'è uno scarso gioco di squadra. Si pensa come fare. Si trova la soluzione:
    "ormai il torneo è iniziato non stiam a perder tempo con gli schemi, entriamo e facciam da matti"
    I 2 annuiscono.
    Si vuol evitare di giocarsi la qualificazione col conteggio goals:
    "facciamo una scaterba di goals"
    I 2 si trovano anche questa volta d'accordo.
    E' importantissimo avere un piano ben architettato e con lunga progettualità...

    RispondiElimina
  4. E' da far notare e ricordare che c'era un clima meraviglioso... Non il meteo... Nevicava... Parlo della gente. Ancora una volta il mondo del polo è il mondo dove voglio vivere. Ragazzi di tutt'Italia che s'incontrano, fanno km, spendono i soldi che hanno da parte, per esserci, per essere dove lo sport è ancora quello vero, dove si ride e cazzeggia, dove ci s'affronta con le unghie e con i denti ed un attimo dopo si beve una birra. A me piace. Torino s'è rivelata città ospitale e simpatica. Complimenti ragazzi.
    Ma torniamo alla mia cronaca sbruffona! (Vengo da un po' di sconfitte... Mi prendo pure per il culo... Oggi fatemi vivere il mio piccolo momento di gloria!

    RispondiElimina
  5. Personalmente c'erano 2 squadre che mi facevano paura alla vigilia, quel famoso giorno prima che si valuta tutto sulla carta... E nonostante si fanno teorie, si sa che nel polo, noi non professionisti, siamo in balia di mille sorprese sul campo... Beh, queste 2 erano Roma e Vicenza...
    La prima, ultimamente mi aveva dato delle belle batoste, squadra che s'allena, difende, pressa e s'intende sul campo. La seconda matura, esperta che ha detto la sua pure in Europa... Poi si sa, ogni squadra può dir la sua in una partita secca di 10 minuti, ma mica potevamo preoccuparci per tutte! Vicenza in un altro girone, per adesso preoccupiamoci solo della Roma. l'incontriamo per ultima. Derby. Sapo impazzisce, diavolo della Tazmania. E' ovunque. Difende, ruba palla, la passa a se stesso, triangola con se stesso, scatta, tira, riprova. Forse non era proprio lucido in quella partita, ma visto che giocava per 3, in un attimo fortuito, mentre la Roma intera pensava a lui, sul confine del culo tiro, goal. Vinciamo 1-0. Sollievo. Ora la Roma rischia la qualificazione... Tutto è in mano a Modena.

    RispondiElimina
  6. Modena:
    i modenesi nostri grandi amici si son avvicinati al polo da meno tempo che noi. Giocano, s'allenano, partecipano a tutti i tornei, stanno migliorando. Io li criticavo, in amicizia per una cosa: l'atteggiamento. Con la loro simpatica autoironia si prendono per il culo ai tornei sapendo, che per ora, non sono abbastanza competitivi. Ieri è successo qualcosa... La qualificazione romana dipendeva da loro. Avrebbero dovuto eliminare la squadra con cui Roma aveva pareggiato 1-1... Ferra, Luca, Sitton, invece dei soliti visi scherzosi, facce di marmo, Ferra proclama sistemandosi la giacca: "entriamo lì e vinciamo". I romani silenziosi si affidano a loro...
    Che partita...
    Posseduti dal demonio...
    Azioni alla morte, tiri passaggi sotto porta, gioco maschio... Modena chiude la partita prima dello scadere del tempo. Il tifo romano è alle stelle, anche noi esultiamo per questa squadra che se vuole da il massimo.
    Ma per noi le cose si complicano... Roma ripescata... Li rincontreremo in finale... E Roma si sa pressa e difende come pochi...

    RispondiElimina
  7. Abbiamo dato un po' di pepe alla competizione coi dischi in semifinale.

    Grande TOMMY grande SAPO grande GIANLUCA ve la siete giocata alla grande.

    Grazie per le belle parole...

    RispondiElimina
  8. Aho daje con sto iride 2 .... 11111111...

    RispondiElimina
  9. Daje Tommy aspettiamo con ansia la fine della cronaca del torneo!!!

    RispondiElimina
  10. ..da parte mia Tommy tra te e Sapo ho visto un buon gioco di squadro altro che "non vi trovavate", forse ero piu io a non trovare voi perche sono abituato ad avere qualcuno piu aretratto.
    Mi mangio un po i coglioni perhce a un certo punto sono partito sulla fascia e mi hai passato proprio la palla che aspettavo, peccato non aver concluso:-(.
    Veramente bravi tutti e due...con la squadra che avevamo(rc) avremmo perso contro voi.
    A presto.
    g.

    RispondiElimina
  11. Sono in pieno accordo con Gianluca, a parte un paio di mancati

    passaggi che ci avrebbero messo in porta ed alcune palle perse nei

    movimenti, la squadra ha girato bene ed era la seconda volta in

    assoluto che si giocava insieme; non mi pare male. Ma è verissimo:

    prima inconsciamente poi l'abbiamo realizzato, volevamo segnare

    tantissimo, essere eliminati a Vicenza come miglior difesa e come

    peggiore attacco fu incredibile!
    Gianluca..è stato un grande: concordo, ha messo sul piatto

    l'esperienza: sempre una sicurezza alle spalle che ti permette di

    giocare all'attacco e fondamentale quando la situazione lo richiedeva.

    Negli ultimi minuti della finale evita un gol praticamente fatto,

    Tommi ed io eravamo entrambi a suonare la campana!! Tutto si può

    migliorare ma per un paio di giorni mi godo questa vittoria

    immginandomi a ribere da quella coppa, sicuramente in piadineria!

    Grazie Tommi, Grazie Gianluca

    Grazie a Torino alla sua ospitalità e simpatia e grazie per averci

    fatto vedere che un campo migliore è possibile!! (parlo da romano)

    Grazie a Modena che ci ha fatto scaldare non poco sugli spalti e

    grazie che ci sono sempre

    A tutti, al prossimo torneo, per il ranking italiano!

    Dajje Tommi, ripigliati dalla sbornia, aspetto anche io il resto della cronaca!

    RispondiElimina
  12. Gran resoconto Tom!

    PS L'arancio fa cagare!

    RispondiElimina
  13. Dunque...
    Le due squadre entrano in campo...
    Si, la tensione si taglia col coltello...
    3, 2, 1, Polo!
    Io perdo il mio smalto, di partita in partita andavo in leggero peggioramento, Sapo no, di partita in partita cresceva e poi... Era il derby... Diventa di nuovo verde e ristrappa i vestiti. Gianluca? Lui, nordico, sempre impassibile, questa volta anche in lui si vede la pressione della finale. Tutti e 6 facciam mille volte fallo di piede, tipico segno del nervosismo. Se posso dirlo, c'erano in campo 2 fra le migliori difese, di azioni ce ne son state mille, ma mille volte chiuse, da entrambe le parti. Sapo è incontenibile, trova energie per attaccare, difendere, è ovunque. Però la Roma fa sempre paura, chiama i passaggi, quando va in svantaggio va allarrembaggio tutti all'attacco. Ci vuole pragmatismo... Sapo indiavolato? Stiamo vincendo? Catenaccio... Rimango nella mia metà campo, pronto a chiudere la porta in aiuto a Gianluca. Parola d'ordine resistere! Il conto alla rovescia di solito il pubblico lo fa gli ultimi 10 secondi... In quel caso hanno iniziato gli ultimi 2 minuti... Non so se immaginate... Roma Vede rosso, sbuffa, abbassa le corna... Assedio, avessero ceduto un attimo, esplodono. 3, 2, 1... Lascio cadere la bici... Abbraccio i miei 5 amici...

    RispondiElimina
  14. E' d'abitudine, fra me e Roma prendersi per il culo dopo ogni sfida...
    Non ci andiam leggeri...

    Beh, Marco, Matteo, Gior...
    Tutti quei km... Chissà quanto sarà costato il treno... A dormir con le scarpe di Sapo che uccidono... Far quei km sotto la neve... Il freddo...
    per il secondo posto?
    MA CHI VE L'HA FATTO FARE!

    RispondiElimina
  15. Grazie Gianluca, veramente, in difesa dai tranquillità a tutta la squadra.

    RispondiElimina
  16. ah tommy....ci vediamo alla prossima! grrrrr

    RispondiElimina
  17. Grazie Tommy
    almeno mi potro vantare di aver giocato contro i "vecchi" del bpolo quando ti ritirerai dalle corse..
    BP Players grazie di esistere
    Gior

    RispondiElimina
  18. E grazie a Matteo di MC BIKE che m'ha fatto la bici come volevo io! Ignorante e prepotente! Assecondandomi in ogni capriccio! Grazie Matteoooooooo!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  19. me la son letta tutta di seguito solo ora...
    Intanto vaffanculo.
    dopo ti voglio bene. ma se vicevamo ti volevo più bene.
    poi: sul gioco di squadra... ma che staiaddì? ho rivisto i filmati e vi si vede chiaramente passare la palla precisa e spesso.
    sfotti sfotti... ora hai anche tu la tazza per fare colazione. io c'ho le lucette ecologiche per la bici + un manubrio + due manopole...
    Maledetto Sapo Iscariota Anarcozecca che ha fatto il patto con Baphomet!!!... La nostra era una annosa questione di sportellate, conto nel quale sono sempre in vantaggio di uno. ma in fondo voglio bene pure a lui. E' nu brav uagliòn e ci dobbiamo rispetto. Sientammè: dategli un martello e vi solleverà l'Helvetia, sempre che Belzebù-Piersanti, Aramis-Jack e Uncino-Stu non ne abbiano a male... infine io vi dico: badate bene ad affilare i vostri rostri! perchè appena Barcelona avrà pronunciato il suo verdetto ,la Mazza d'aprile sarà la resa dei conti...e poi ce ne sarà un'altra più grande e poi un'altra ancora più grande ed infine la resa suprema.

    RispondiElimina
  20. La mazza d'oro per troppo tempo è stata a nord... Dicono che dia doti sessuali inimmaginabili...
    Hai visto infatti Tobia e Gianluca sempre pieni di donne...

    RispondiElimina
  21. Tommy ha sempre da lamentarsi, è un perfezionista.

    RispondiElimina
  22. no no, Ferra è fumo pretattico per la mazza d'oro... te lo dico io... Il Predidente sempre un passo avanti a tutti!!!

    RispondiElimina
  23. Volete sapere chi è il prossimo grande acquisto? Per l'estate Richy Bavutti, Modena, sarà da tener d'occhio... L'ho detto.

    RispondiElimina